8.4 C
Verona
martedì 23 Aprile 2024
8.4 C
Verona
martedì 23 Aprile 2024

Difficili da pronunciare ma facili da leggere. 100% ufficio stampa per vocazione e forma mentis.

FEDERAUTO: IMMATRICOLAZIONI AUTO EUROPA NEL 2016 A +6,5%

Pubblicato il

PAVAN BERNACCHI: ITALIA GUIDA CLASSIFICA PAESI UE. CASO FCA NON DIVENTI RIVALSA COMMERCIALE.

Dicembre da record per il mercato europeo (Ue+Efta) dell’auto che, secondo l’associazione dei costruttori europei Acea, nell’ultimo mese dell’anno scorso ha censito 1.193.286 nuove immatricolazioni (+3,2%), facendo così volare il consuntivo 2016 a +6,5% con 15.131.719 vetture registrate. L’Italia mantiene una crescita in doppia cifra tra i principali mercati europei con un saldo 2016 a +15,8% totalizzando 1.824.968 auto immatricolate e una performance da primato a dicembre con 124.438 nuove vetture e +13,1% sullo stesso mese 2015.Per quanto riguarda la classifica generale delle immatricolazioni contabilizzate nel 2016 nelle principali piazze europee, il nostro Paese rimane così saldamente alla guida, seguito da Spagna (+10,9%), Francia (+5,1%), Germania (+4,5%) e Regno Unito (+2,3%).
Per il presidente di Federauto, Filippo Pavan Bernacchi: “Con una crescita delle immatricolazioni del 6,5% si chiude un anno eccezionale in Europa e in particolare in Italia, dove gli sforzi dell’intera filiera hanno fatto registrare una performance più che doppia rispetto alla media Ue. Ma chiuso bene il 2016, è iniziato male l’anno nuovo con la vicenda Fca e un ingiustificato attacco politico della Germania che sa di rivalsa commerciale in un momento in cui i fatti sono tutti da dimostrare. L’esperienza di Volkswagen (+16,8% nel 2016 in Italia) ci insegna che casi come questi non hanno necessariamente un impatto negativo sulle scelte dei consumatori”.

━ Ti potrebbe interessare

VINITALY, CAMBRIA (CONSORZIO ETNA): SI CHIUDE EDIZIONE DI ALTO PROFILO PER BUSINESS

“Si chiude un Vinitaly di alto profilo per l’Etna Doc sia sotto l’aspetto quantitativo che qualitativo di buyer italiani ed esteri. Siamo molto soddisfatti”....

VINO, BINDOCCI (CONSORZIO BRUNELLO): VINITALY AD ALTEZZA ASPETTATIVE

“Chiudiamo un Vinitaly all’altezza delle nostre aspettative: abbiamo riscontrato un’ottima presenza di operatori altamente profilati provenienti da tutto il mondo”. È questo il commento...

VINO (UIV): UN MILIONE DI NUOVI CONSUMATORI ITALIANI INTERESSATI A DEALCOLATI. MA NON SI POSSONO PRODURRE

NEGLI USA I “NOLO” VALGONO GIÀ 1 MILIARDO DI DOLLARI CASTELLETTI: DA UNA PARTE SI PARLA DI ESPIANTI, DALL’ALTRA SI DEPRIME UN MERCATO POTENZIALE “In Italia...

VINO, VINITALY: SENZA IL VINO L’ITALIA PERDE L’1,1% DI PIL E UN CONTRIBUTO ANNUO AL PAESE DI 45,2 MLD DI EURO

IL PROGETTO DELL’OSSERVATORIO UIV-VINITALY Togliere il vino al Belpaese equivarrebbe, in termini di Pil, a cancellare quasi tutto lo sport italiano, compreso il calcio. Lo...

BAROLO, ETNA, MONTALCINO: 3 TERRITORI SIMBOLO DELLA TRAZIONE ENOLOGICA ITALIANA

IL CONTRIBUTO SUI TERRITORI VALE FINO A 10 VOLTE IL VALORE DELLA BOTTIGLIA Le pendici di un vulcano, un borgo medievale e le più note colline...
spot_img