17.5 C
Verona
martedì 27 Settembre 2022
17.5 C
Verona
martedì 27 Settembre 2022

Difficili da pronunciare ma facili da leggere. 100% ufficio stampa per vocazione e forma mentis.

VINO (UIV-ISMEA): NEL MONDO FESTIVITÀ EFFERVESCENTI CON 316MLN DI BOTTIGLIE ITALIANE (+18%)

Pubblicato il

RECORD STORICO NEL 2021: PRODUZIONE SPARKLING A 900MLN DI BOTTIGLIE

In Italia o all’estero, a casa o al ristorante, a Natale o a Capodanno, saranno feste da record per le bollicine tricolori, con quasi 2 miliardi di brindisi attesi e un valore alla produzione di 236 milioni di euro. Lo stima l’Osservatorio Unione italiana vini (Uiv)-Ismea, nel consueto focus sui consumi degli sparkling italiani, mai così elevati come quest’anno. Secondo l’Osservatorio, sono oltre 316 milioni le bottiglie italiane pronte per essere consumate durante le feste, il 18,3% in più dello scorso anno e il 50% in più rispetto a solo 5 anni fa. Di queste, quasi 3 su 4 sono destinate all’estero mentre sono circa 88 milioni le bottiglie (+14%) riservate per le feste alle tavole degli italiani, a cui si aggiungono le bollicine importate, pari a circa 5 milioni di bottiglie, anch’esse mai così numerose (+50% sul 2020).

A trainare gli imbottigliamenti sono tutte le principali denominazioni italiane, con crescite quasi ovunque in doppia cifra, a partire dal Prosecco Doc (+25%) fino all’Asti, dal Franciacorta al Conegliano Dogc, dal Trento all’Oltrepò, dall’Alta Langa al Lessini Durello ai Colli Asolani. Per Uiv-Ismea, il 2021 è stato l’anno del rimbalzo per lo sparkling tricolore, che chiuderà l’anno a circa 900 milioni di bottiglie e un forte incremento delle vendite all’estero (+20% a volume). Buone notizie, rileva l’analisi, anche dai consumi interni: secondo Ismea/Nielsen, gli acquisti nella Grande distribuzione, nei primi 11 mesi, segnano un +22% in volume accompagnato da un +26% in valore rispetto al pari periodo 2020. Complessivamente, nel 2021 il valore alla produzione degli spumanti italiani supererà per la prima volta i 2,4 miliardi di euro; un incremento a cui si aggiunge un volume produttivo in costante ascesa (+170% nell’ultimo decennio). Oggi le bollicine sono arrivate a rappresentare circa 1/4 del totale delle esportazioni di vino italiano nel mondo.

 

━ Ti potrebbe interessare

ALLEANZA LA COLLINA DEI CILIEGI – GRUPPO MEREGALLI CHE ENTRA NEL CAPITALE DI ADVINI ITALIA (ORA “AMC VINI”)

COSTITUITA LA SOCIETA’ “DUOMO 18”, PRIMO PASSO CONCRETO PER LO SVILUPPO DELLA PARTNERSHIP A VISCONTI 43 LA DISTRIBUZIONE IN ESCLUSIVA HORECA ITALIA DEI VINI LA...

FIERE (UIV): IL MONDO DELLA TECNOLOGIA WINE & BEVERAGE SI DÀ APPUNTAMENTO A SIMEI

DAL 15 AL 18 NOVEMBRE A FIERA MILANO DELEGAZIONI DA 36 PAESI PER LA 29^ EDIZIONE SULLA SOSTENIBILITÀ Più di 400 espositori, delegazioni da 36...

VINO (UIV): CON VOTO OMS NASCE NUOVO PROIBIZIONISMO IN EUROPA

OMS EUROPA DISPONE LINEE GUIDA CHOC SU CONSUMI DI ALCOL. ITALIA E UE RESTANO IN SILENZIO L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) – Regione Europa ha...

VINO, VENDEMMIA: VIGNETO ITALIA PIÙ FORTE DI CALDO E SICCITÀ. QUALITÀ UVE SORPRENDENTE, QUANTITÀ SUPERA MEDIA ULTIMI 5 ANNI (+3%)

PRESENTATE LE PREVISIONI VENDEMMIALI DI ASSOENOLOGI, ISMEA E UIV SU MERCATO PESANO INCOGNITE CONGIUNTURALI, BENE L’EXPORT MA VALORI GONFIATI DA INFLAZIONE Un’annata soddisfacente per quantità e...

VIAGGIO AL CENTRO DELLA STORIA: SABATO 1° OTTOBRE LA GIORNATA NAZIONALE DEI LOCALI STORICI. PORTE APERTE PER SCOPRIRE I LUOGHI SIMBOLO DELL’OSPITALITÀ E RISTORAZIONE...

Una giornata per prendere un caffè al tavolino di Umberto Eco, fare un aperitivo ai banconi dove ha brindato Hemingway o affacciarsi dalle stanze...
spot_img