8.4 C
Verona
martedì 23 Aprile 2024
8.4 C
Verona
martedì 23 Aprile 2024

Difficili da pronunciare ma facili da leggere. 100% ufficio stampa per vocazione e forma mentis.

VINO, PACKAGING: DEBUTTO DELLE CAPSULE AL VINITALY DESIGN AWARD

Pubblicato il

MOGLIA (CEO CREALIS): PREMIO “BEST CLOSURES” RICONOSCE RUOLO SEMPRE PIÙ DECISIVO NEL POSIZIONAMENTO DEL MARCHIO

Le capsule guadagnano una statuetta agli Oscar del packaging del vino. A Vinitaly Design Award 2024 – questo il nuovo titolo del rebranding dello storico concorso di Veronafiere dedicato al packaging di vini, distillati, liquori, birra e olio extra vergine – debutta infatti anche un premio tutto dedicato alle Best closures.

“Siamo entusiasti di vedere finalmente riconosciuto il ruolo fondamentale di tappi, capsule e capsuloni come elementi decisivi nel determinare l’efficacia comunicativa del packaging – ha commentato Michele Moglia, ceo di Crealis, gruppo internazionale leader nelle soluzioni di chiusura per vini fermi, spumanti e spirits, uno dei partner ufficiali del concorso –. Al di là del ruolo protettivo, la capsula rappresenta un vero punto di riferimento visivo per i consumatori ed è la finitura che consolida l’identità e il posizionamento del marchio. Per questo – ha concluso – abbiamo suggerito e sostenuto questa evoluzione di Vinitaly Design Award che rispecchia la crescita di un mercato sempre più dinamico e a valore aggiunto”.

Giunto alla sua 28^ edizione, il concorso si svolge quest’anno sotto la regia del direttore artistico Mario Di Paolo (studio Spazio Di Paolo), riferimento internazionale per il packaging enologico. Il premio prevede 15 categorie “tradizionali” (White wines; Red wines; Rose wines; Sparkling wines; Fine wines; Aromatized wine –based cocktail; Liqueur wines; Series; Limited edition; Private label; Secondary pack; Clear spirits; Dark spirits; Extra virgin olive oil e Beer), a cui si aggiungono i premi speciali dedicati ai “Best” che vedono protagonisti, oltre alle closures appunto, i best in show; agency of the year; people choice; innovation; label Gdo; use of paper; coordinated image; use of color; excellence in embellishment. I vincitori del 28° Vinitaly Design Award saranno premiati sabato 13 aprile nel corso dell’evento di gala dedicato con consegna dei trofei (Black, Gold, Silver e Bronze), presso il Teatro Ristori di Verona.

━ Ti potrebbe interessare

VINITALY, CAMBRIA (CONSORZIO ETNA): SI CHIUDE EDIZIONE DI ALTO PROFILO PER BUSINESS

“Si chiude un Vinitaly di alto profilo per l’Etna Doc sia sotto l’aspetto quantitativo che qualitativo di buyer italiani ed esteri. Siamo molto soddisfatti”....

VINO, BINDOCCI (CONSORZIO BRUNELLO): VINITALY AD ALTEZZA ASPETTATIVE

“Chiudiamo un Vinitaly all’altezza delle nostre aspettative: abbiamo riscontrato un’ottima presenza di operatori altamente profilati provenienti da tutto il mondo”. È questo il commento...

VINO (UIV): UN MILIONE DI NUOVI CONSUMATORI ITALIANI INTERESSATI A DEALCOLATI. MA NON SI POSSONO PRODURRE

NEGLI USA I “NOLO” VALGONO GIÀ 1 MILIARDO DI DOLLARI CASTELLETTI: DA UNA PARTE SI PARLA DI ESPIANTI, DALL’ALTRA SI DEPRIME UN MERCATO POTENZIALE “In Italia...

VINO, VINITALY: SENZA IL VINO L’ITALIA PERDE L’1,1% DI PIL E UN CONTRIBUTO ANNUO AL PAESE DI 45,2 MLD DI EURO

IL PROGETTO DELL’OSSERVATORIO UIV-VINITALY Togliere il vino al Belpaese equivarrebbe, in termini di Pil, a cancellare quasi tutto lo sport italiano, compreso il calcio. Lo...

BAROLO, ETNA, MONTALCINO: 3 TERRITORI SIMBOLO DELLA TRAZIONE ENOLOGICA ITALIANA

IL CONTRIBUTO SUI TERRITORI VALE FINO A 10 VOLTE IL VALORE DELLA BOTTIGLIA Le pendici di un vulcano, un borgo medievale e le più note colline...
spot_img