Venerdì, 21 Febbraio 2020

Rassegna stampa (137)

[...] "Da ieri, e fino al 22 febbraio, le sue opere sono in mostra per la prima volta nella galleria Giorgio Ghelfi di via Oberdan, con il titolo Chiavi di violino, accordi su legno. Si è scelto un nome d'arte accentato: Anghì".  La mostra di Angiolino Lonardi a Verona nell'articolo di Stefano Lorenzetto del 9 febbraio 2020 su L'Arena (pag. 1 e 21).

 

Scarica il ritaglio completo

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

"Di solito i giornalisti muoiono giornalisti. Le eccezioni che confermano la regola sono rare. [...] Lonardi è andato oltre: dalla sua nuova attività di marangòn trae sculture realizzate con il legno degli abeti rossi abbattuti nella 'foresta dei violini' di Paneveggio, in Val di Fiemme". La mostra "Chiavi di violino, accordi su legno" di Anghì a Verona nell'articolo di Stefano Lorenzetto questa mattina su Italia Oggi (pag. 11).

 

Scarica il ritaglio completo

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Potente e sensuale in un solo sorso, forte e morbido allo stesso tempo. E' l'Amarone, il grande rosso della Valpolicella veronese, dal classico sentore di ciliegia. L'Anteprima andata in scena nei giorni scorsi a Verona, organizzata dal Consorzio di tutela, ha svelato tutte le caratteristiche della nuova annata 2016 e offerto anche l'occasione di intraprendere un curioso viaggio tra la Valpolicella e il Nuovo Mondo in una degustazione guidata dal master of wine Peter McCombie che ha messo a confronto il rosso veneto e 5 “rivali” extraeuropei. Il focus su Anteprima Amarone 2016 di Roberto Fiori per La Stampa. 

 

Scarica il ritaglio completo

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

La minaccia dei nuovi dazi Usa e la strada della diversificazione dei mercati esteri per il settore vino al centro dell’articolo firmato da Paola Jadeluca per Affari&Finanza de La Repubblica, con il commento del direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani.

 

Scarica l’articolo completo

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn