Venerdì, 10 Aprile 2020

Comunicati stampa (478)

VINO, TURISMO E MARKETING, LA COLLINA DEI CILIEGI FA IL PIENO DI RICONOSCIMENTI

Ca’ del Moro, il wine retreat della cantina veronese La Collina dei Ciliegi, si aggiudica il premio “Stanze italiane”, il riconoscimento assegnato dal Touring Club alle strutture ricettive che più si sono distinte per atmosfera familiare, cura dei dettagli e servizio puntuale, conferito quest’anno solo a 4 realtà del Belpaese.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

IL 3 DICEMBRE A ROMA I VINCITORI DEL PREMIO SAN BERNARDINO

L’ironia come chiave per insegnare le regole del riciclo perché “non serve farsi le trecce per salvare il mondo”; i mitici Transformers che spronano i più giovani a “trovare il coraggio di diventare l’eroe di qualcuno” e ancora la spiaggia, un “paradiso dove non c’è posto per la plastica”. Sono alcune delle otto video campagne advertising finaliste del 17° Premio San Bernardino per la pubblicità socialmente responsabile in programma a Roma, martedì 3 dicembre (ore 9.15, Aula Magna Lumsa, via Borgo S. Angelo, 13) e organizzato da May Communication in collaborazione con l’università Lumsa. Consumo sostenibile, corretto utilizzo della plastica, riciclo ma anche temi sociali come il bullismo, la solidarietà declinata in diversi ambiti che vanno dalla donazione del midollo fino all’adozione a distanza e alla lotta alla povertà che nega sogni e opportunità. Questi i contenuti degli spot in finale, equamente suddivisi nelle due categorie del Premio, profit e no profit per ciascuna delle quali verrà individuato il vincitore.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

L’ETICHETTA PRESENTATA OGGI A TORGIANO AL VERNISSAGE DELLA MOSTRA DELL’ARTISTA AL MUVIT E MOO

Special edition per il Rubesco 2017, l’iconico Rosso di Torgiano Doc delle Cantine Lungarotti, nato nel 1962 e oggi esportato in 50 Paesi del mondo. Una serie limitata da 350 bottiglie in versione magnum con etichetta firmata dall’eclettico artista perugino Massimiliano Donnari, in arte MaMo, e accompagnata dallo “Scatolo”, una confezione dal design coordinato. L’edizione esclusiva è stata presentata oggi a Torgiano nel corso della vernice che ha inaugurato la mostra “MUVIT MAMO MOO - Un filo rosso tra arte e vino”, in programma da domani 23 novembre, fino al 12 gennaio 2020 e che vede 16 opere dell’artista in esposizione sia al Museo del Vino (Muvit, 8 tele) che al Museo dell’Olivo e dell’Olio (Moo) della Fondazione Lungarotti.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

VINO, CANTINE LUNGAROTTI: PRESENTATA ETICHETTA RUBESCO 2017 LIMITED EDITION BY MAMO CON E.T. IN VERSIONE WINE GENERAL

L’arte contemporanea e irriverente firmata dall’eclettico MaMo, pseudonimo dell’imprenditore-artista perugino Massimiliano Donnari, si intreccia con la storia narrata dalle oltre 4000 opere installate permanentemente al Museo del Vino di Torgiano (Muvit) e al Museo dell’Olivo e dell’Olio (Moo) della Fondazione Lungarotti. È stata inaugurata oggi, infatti, la mostra “MUVIT MAMO MOO - Un filo rosso tra arte e vino”, in programma da domani 23 novembre, fino al 12 gennaio 2020.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn