Stampa questa pagina

VINO, VITE IN CAMPO: DOMANI E SABATO 24 LUGLIO A SUSEGANA (TV) L’APPUNTAMENTO CON LA VITICOLTURA GREEN TRA ROBOTICA, AUTOMAZIONE E AGRICOLTURA DI PRECISIONE

Lug 22, 2021

Robot viticoltori, macchine a guida completamente autonoma e dispositivi di precisione sempre più 4.0. Punta tutto su tecnologia, efficientamento e rispetto dell’ambiente la 4^ edizione di Vite in Campo, l’appuntamento dedicato alla viticoltura innovativa e sostenibile in programma domani (9.30-19.30) e sabato 24 luglio (8.00-13.00) tra i vigneti dell'Azienda Agricola Conte Collalto di Susegana (Treviso). Organizzata da Condifesa Treviso, Vicenza, Belluno, in media partnership con le riviste L'Informatore Agrario, Mad e Vite&Vino, la due-giorni propone dimostrazioni in campo di macchine per la distribuzione sostenibile dei prodotti fitosanitari, di attrezzature per la gestione del sottofila con metodi alternativi al diserbo chimico, di attrezzature per la gestione della chioma della vite, trattori e attrezzature per la lavorazione nei vigneti in collina. Tra le novità più all’avanguardia dell’edizione 2021, particolarmente attenta alle soluzioni robotizzate, un portattrezzi elettrico e un atomizzatore a raggi UV a guida completamente automatica che lavorano su mappe di prescrizione, ma anche il prototipo di un atomizzatore che riconosce la chioma in tempo reale e modifica il quantitativo di irrorazione in base alla crescita della parete fogliare.

Due gli appuntamenti sul fronte dei contenuti. Si parte domani alle 9.30 con il convegno “La sinergia tra la Regione Veneto e il CREA per la sostenibilità: viticoltura a basso impatto ambientale" (Sala conferenze Crea, via Casoni, 13 – Susegana), un momento di approfondimento e confronto su inquadramento normativo e prospettive future (Lorenzo Faragna, direttore Federchimica Agrifarma), strategie alternative allo zolfo in viticoltura (Matteo Monchiero, Centre of Competence for the Innovation in the Agro-Environmental Sector, UniTO), innovazioni per la difesa sostenibile del vigneto alternative ai prodotti rameici (Luca Nerva, ricercatore Crea Viticoltura ed Enologia) e supporti decisionali per una difesa moderna e sostenibile del vigneto (Tito Caffi, Università Cattolica di Piacenza). A questo seguirà, nel pomeriggio (18.30), il workshop "Agricoltura 4.0: come non perdere le agevolazioni fiscali" con il dottore commercialista revisore contabile Alberto Rocchi.
Sempre nella prima giornata di manifestazione, il carosello con i cantieri innovativi (ore 11, centro aziendale Azienda Conte Collalto), presentato dagli esperti de L’Informatore Agrario, e le dimostrazioni in campo, che inizieranno alle 14 per proseguire nella mattinata seguente dalle ore 8. La giornata di sabato proseguirà poi con il tour delle innovazioni (ore 10) guidato dai tecnici di Condifesa TVB e con i commenti tecnici dei responsabili delle aziende partecipanti.
Giunta alla 4^ edizione, Vite in Campo attira circa 2mila visitatori e professionisti ogni anno; alla due-giorni 2021 saranno 70 i macchinari di ultima generazione al lavoro nelle dimostrazioni tra i filari. L’Azienda agricola Conte Collalto, ospite della manifestazione, si sviluppa su una superficie complessiva di 380 ettari, 164 dei quali a vigneto (circa 100 sono coltivati a Glera).

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn