Mercoledì, 05 Agosto 2020

A VINITALY OUTLOOK SUI MERCATI MONDIALI DI VINO E FOCUS USA

“I dati definitivi sul nostro export di vino nel 2017 rilasciati oggi da Istat ci restituiscono un’Italia superpotenza enologica, ma il nuovo record commerciale (+6,2% a/a, 5,9 miliardi di euro) non rende ancora giustizia alla grande qualità delle nostre produzioni. Cresciamo più nella qualità in vigna e in cantina che nel valore sui mercati. Per questo al prossimo Vinitaly ci concentreremo su uno studio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor sui trend a 5 anni dei top buyer mondiali di vino e su un approfondimento dedicato agli Usa”. Lo ha detto, a commento dei dati sulle esportazioni vinicole italiane nel 2017 pubblicati oggi da Istat, il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani.

ITALIA DELL’AGROALIMENTARE PROTAGONISTA SULLA PRINCIPALE TV PRIVATA GIAPPONESE.

Partnership in nome del vino tra Intesa Sanpaolo e Movimento Turismo del Vino (MTV).

27-28 MAGGIO EDIZIONE SPECIALE DELLA FESTA DEL VINO DI MTV.

Verona crocevia dell’enoturismo con il Movimento Turismo del Vino che, dal 9 al 12 aprile, torna protagonista a Vinitaly con uno stand collettivo (pad.10-A2) e un programma ricco di iniziative.

Il primo vino biologico Lungarotti a uscire sul mercato italiano debutta a Vinitaly.

ILBIO, il primo vino biologico Lungarotti a uscire sul mercato italiano al suo debutto al Vinitaly, segue un percorso che da anni l’azienda umbra ha intrapreso con l’obiettivo di azzerare l’impatto ambientale della propria impresa.

L’esordio del primo vino bio sul mercato italiano proveniente dai vigneti dell’azienda agraria Lungarotti a Montefalco; un calendario di degustazioni a partire dal grand tasting di Opera Wine; la presenza al Ristorante d’Autore e alcune opere del Museo del Vino di Torgiano in esposizione allo stand.

ECCO LE CONTAMINAZIONI IMT PER I 50ANNI DELLE DOC CONERO E MATELICA.