Venerdì, 21 Febbraio 2020

L’INFORMATORE AGRARIO E FIERAGRICOLA: TORNA PREMIO INNOVAZIONE

Gen 27, 2020

L’ASSEGNAZIONE DELLE ‘FOGLIE DELL’INNOVAZIONE’ IL 28 GENNAIO ALLA VIGILIA DELLA STORICA RASSEGNA DI VERONAFIERE

 

(Verona, 27 gennaio 2020). Sostenibilità ambientale ma anche economica per ottimizzare le risorse e migliorare la competitività. Sono i criteri chiave del “Premio Innovazione”, promosso e organizzato da L’Informatore Agrario e Fieragricola (Veronafiere, 29 gennaio-1° febbraio). I vincitori della terza edizione del riconoscimento saranno premiati nel corso di un evento prologo della rassegna il 28 gennaio. In competizione per le ‘Foglie dell’Innovazione’ le tecnologie più innovative a servizio dell’agricoltura, presenti in fiera e già trasferite sul mercato a partire dal 1° gennaio 2019.

A valutarle, una commissione di esperti nominata da Edizioni L’Informatore Agrario, che valuterà il reale carattere innovativo e originale delle soluzioni proposte in ottica sostenibile e di miglioramento della qualità dei prodotti e di funzionalità per l’utilizzatore finale. Quattro le categorie di riferimento del Premio Innovazione: meccanica agricola, agrofarmaci e fertilizzanti, zootecnica ed energie rinnovabili.

Per Antonio Boschetti, direttore del settimanale interprete e promotore delle istanze dell’agricoltura italiana: “Gli investimenti in innovazione del settore primario hanno risvolti positivi non solo in termini di redditività per le singole aziende, ma anche dal punto di vista della sostenibilità ambientale e sociale per l’intero sistema Paese. Un impegno che, come emerso dal report dell’Osservatorio Fieragricola-Nomisma, pone l’Italia al primo posto in Europa per salubrità degli alimenti e anche per l’adozione di seminativi e colture permanenti biologiche, con una riduzione fino al 50% nell’utilizzo di prodotti chimici”.

Nel 2018 sono state assegnate complessivamente 42 ‘Foglie dell’Innovazione’.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn