Venerdì, 21 Febbraio 2020

L’INFORMATORE AGRARIO: ANCHE IL VINO È DI CASA A FIERAGRICOLA

Gen 28, 2020

IN PROGRAMMA A VERONA WORKSHOP E DEGUSTAZIONI

(Verona, 28 gennaio 2020). Sei workshop e 7 dimostrazioni teoriche e pratiche, ma anche 8 blind tasting a prova di intenditore, alla scoperta delle caratteristiche organolettiche dei vini da vitigni resistenti e senza solfiti. È l’offerta formativa riservata agli specialisti del vigneto targata L’Informatore Agrario in collaborazione con Fieragricola, storica rassegna dedicata al settore primario (29 gennaio – 1° febbraio, Veronafiere, pad. 4 area forum vigneto). L’obiettivo è quello di sostenere gli operatori del settore nel percorso verso una viticoltura sempre più sostenibile e aiutarli a incontrare la domanda di prodotti sempre più “naturali”.


Inoltre, in programma anche 2 tasting alla cieca giornalieri per cogliere le differenze tra “Vini resistenti versus non resistenti” e “Vini con solfiti versus vini senza solfiti” (alle 13:00 e alle 16:00). Sul fronte della formazione, spazio alle nuove tecniche a servizio della dendrochirurgia con quattro sessioni dimostrative (mercoledì 29 e sabato 1° febbraio ore 10:00 e giovedì 30 e venerdì 31 ore 14:00). Mercoledì 29 sarà la volta del corso pratico di “Potatura per le forme di allevamento più diffuse in Italia”: dalle pergole al doppio capovolto fino a Guyot e cordone speronato; un evento in replica anche nei giorni successivi (30 gennaio e 1° febbraio, 10:00 e 14:00). Non mancheranno workshop teorici e momenti di approfondimento, tra questi: “La concimazione azotata della vite” (mercoledì 29 ore 11:30), “Residui di zolfo e rame in cantina” (mercoledì 29 ore 15:30), il “Diserbo senza glifosate” (giovedì 30 ore 11:30) e “Gli agenti di biocontrollo” (venerdì 31 alle 15:30). Si chiude sabato 1° febbraio con i seminari “Vini resistenti” (ore 11:30) e “Gestione sostenibile del suolo” (ore 15:30). Completano l’offerta formativa dedicata al vigneto, anche tre convegni: “Enolitech Lab: dal vigneto al vino, gli aromi dei cru” (giovedì 30 ore 15:30), “Peronospora della vite, strategie 4.0 per la difesa sostenibile” (venerdì 31 ore 10:00) e “2020, anno internazionale per la Salute delle Piante: tutelare la filiera vitivinicola, eccellenza della produzione italiana”, che si terrà invece al Palaexpo (mercoledì 29 in sala Salieri, piano interrato, ore 14:30).
I workshop in calendario garantiscono il riconoscimento dei crediti formativi per agronomi, periti agrari e agrotecnici.

Segue programma dettagliato


Edizioni L’Informatore Agrario è la casa editrice con sede a Verona che, da 75 anni, dal suo osservatorio privilegiato si fa interprete e promotore delle istanze della filiera agricola. Tre le testate di riferimento: il settimanale dedicato all’agricoltura professionale L’Informatore Agrario, il mensile per l’agricoltura part-time e hobbistica Vita in Campagna, MAD – Macchine Agricole Domani, dedicato al mondo della meccanica agraria e Vite&Vino, il bimestrale dedicato al settore vitivinicolo, oltre a un ampio catalogo di libri e altri supporti multimediali su temi specializzati.

 

Gli appuntamenti nell’Area Forum Vigneto 

Padiglione 4

Orario

Mercoledì

29 gennaio

Giovedì

30 febbraio

Venerdì

31 gennaio

Sabato

1 febbraio

10:00-11:00

Dendrochirurgia

Potatura per le forme di allevamento più diffuse

Peronospora della vite, strategie 4.0 per la difesa sostenibile

Dendrochirurgia

11:30-12:30

La concimazione azotata della vite

Il diserbo senza glisofate

-

Vini resistenti

14:00-15:00

Potatura per le forme di allevamento più diffuse

Dendrochirurgia

Dendrochirurgia

Potatura per le forme di allevamento più diffuse

15:30-16:30

Residui di zolfo e rame in cantina

Enolitech Lab: dal vigneto al vino, gli aromi dei cru

Gli agenti di biocontrollo

Gestione sostenibile del suolo in vigneto

 

Degustazioni

Ore 13:00-13:45

Blind test: vini resistenti versus non resistenti

Ore 16:00-16:45

Blind test: vini con solfiti versus vini senza solfiti

 

PALAEXPO - Sala Salieri (piano interrato)

Ore 14:30

2020, anno internazionale per la Salute delle Piante: tutelare la filiera vitivinicola, eccellenza della produzione italiana

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn