Venerdì, 22 Novembre 2019

FORUM EURASIATICO, SECHIN (ROSNEFT): ENERGIA GREEN NON PRONTA, DA VULCANI STESSE EMISSIONI DI TUTTE LE AUTO EUROPEE

Ott 24, 2019

EUROPEE

(Verona – XII Forum Economico Eurasiatico, 24 ottobre 2019). “Il mondo non è pronto per fare a meno di petrolio e gas, non è pronto ad avvolgere il globo con pannelli solari. Le energie verdi possono contribuire solo come fonti di riserva”. Lo ha detto, oggi nel corso del Forum Economico Eurasiatico di Verona, il presidente e ceo di Rosneft, Igor Sechin.

“Sul piano della concentrazione dei gas serra - ha proseguito il ceo del colosso petrolifero russo – ogni anno l’attività vulcanica contribuisce quasi alla stessa produzione di Co2 determinata dalle automobili in Europa. Non possiamo negare che il problema ambientale sia sempre più sentito in un contesto in cui sale la domanda e che serva ridurre le emissioni, ma il green costa troppo e non può garantire le forniture in via continuativa. Le auto elettriche, per esempio, presentano problemi di costi e di smaltimento delle batterie, con l’effetto di scoraggiare il mercato. In Danimarca le vendite sono in calo da 2 anni, in Cina dopo la riduzione delle sovvenzioni del 67% a luglio di quest’anno, le vendite di e-car sono calate del 47%. La prospettiva delle auto elettriche è una grande incognita, mentre i motori tradizionali sono sempre più efficienti e le società petrolifere producono carburanti più puliti, senza considerare che la totale transizione alle vetture elettriche porterebbe a un aumento dell’energia elettrica del 30%”.

Al XII Forum Economico Eurasiatico di Verona attesi oltre 80 speaker tra ministri e top manager italiani, europei ed eurasiatici. L’evento dell’Associazione Conoscere Eurasia è organizzato con Roscongress e Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, in collaborazione con Association of European Businesses e RSPP (Unione industriali e imprenditori della Russia). Partner del Forum: Intesa Sanpaolo, Rosneft, Gazprombank, Credit Bank of Moscow, Region, Group of Companies, Lex Systems. Sponsor principali: Banca Intesa Russia, Pirelli, Coeclerici, Assicurazioni Generali, Accenture, Mercantile & Maritime Energy e con il sostegno di ITTN, International Technology Transfer Network.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn