Lunedì, 10 Dicembre 2018

Comunicati stampa (331)

L’export del vino italiano, la percezione del suo brand tra i top buyer e il posizionamento sui mercati esteri. Sono i temi chiave del tavolo sull’internazionalizzazione, previsto martedì 9 ottobre alla prima edizione del Wine Business Forum di Milano a Palazzo Bovara. Al tavolo, i principali player di un settore simbolo del made in Italy e di un prodotto dai consumi sempre più globali.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

A VERONA LA PRIMA EUROPEA DEL MUSICAL SU GHIACCIO DI ILYA AVERBUKH, COREOGRAFO DEI MONDIALI DI CALCIO 2018 ED EX CAMPIONE MONDIALE DI PATTINAGGIO.
SPETTACOLO REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON CONOSCERE EURASIA.

Sarà proprio a Verona la prima tappa europea di “Romeo & Juliet”, il musical su ghiaccio diretto dal coreografo dei Mondiali di calcio 2018, Ilya Averbukh, in programma all’Arena scaligera il 6 ottobre.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

BISTROT E RISTORANTE CON VISTA SU CAMPO DA CALCIO PER LE PARTITE DI MILAN E INTER

Fischio di inizio anche per le Skylounge 1 e 2 di San Siro con La Collina dei Ciliegi che gestirà in partnership con Hospitality Milano il “Bistrot” e il “Vip Club Meazza – il ristorante di San Siro” del primo anello rosso dello stadio meneghino, in occasione delle partite di FC Internazionale e AC Milan. La cantina start up della Valpantena (VR – zona Doc Valpolicella), guidata dall’imprenditore della finanza Massimo Gianolli, continua così ad essere protagonista della partnership con i due club di calcio per la stagione appena iniziata, fino al 2020, non solo per le sfide ‘in casa’ previste dal calendario del campionato, ma anche per la Coppa Italia e le Coppe europee: Champions League pe l’Inter e Europa League per il Milan.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

14 MILIARDI IL FATTURATO DEI TOP 50 DEALER (+11%), CRESCONO INVESTIMENTI ESTERI

Muscoli sempre più definiti per i grandi concessionari di auto, secondo l’indagine ‘Top 50 dealer’ presentata oggi da Quintegia in occasione dell’Automotive Forum di Milano. Dall’analisi dei bilanci cresce infatti la performance dei 50 principali rivenditori del Paese, con un fatturato complessivo a 14 miliardi, in crescita dell’11,1% sul 2016. Un incremento superiore al mercato (lo scorso anno le vendite del nuovo si sono chiuse a +7,8%) e un’influenza crescente e decisiva delle grandi reti in uno scenario post crisi sempre più polarizzato, che vede il 4,4% degli imprenditori assorbire il 23% delle quote di mercato complessivo. Inoltre la redditività media risulta essere superiore di oltre un terzo a quella del comparto.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn