Lunedì, 10 Dicembre 2018

LA COLLINA DEI CILIEGI, PREMIO BEST PRACTICE VALORIZZAZIONE TERRITORIO PER SAVE THE BRAND 2018

Nov 28, 2018

Verona, 28 novembre 2018. È la Collina dei Ciliegi, start up vitivinicola dell’imprenditore della finanza Massimo Gianolli, la “best practice di valorizzazione del territorio” di Save the Brand 2018, quinta edizione del premio nazionale organizzato da LC Publishing Group sul Made in Italy delle tre ‘F’, fashion, food e furniture.
Il riconoscimento, assegnato ieri sera al Four Seasons Hotel di Milano, individua nell’azienda con sede a Erbin (Grezzana, Verona) “l’impegno nel sostenere la competitività e l’attrattività della Valpantena-Lessinia”.


“La Collina dei Ciliegi – ha spiegato il presidente Massimo Gianolli – nasce seguendo un progetto di rivalutazione socioeconomica in chiave sostenibile di un’area altamente vocata quanto al di fuori del circuito tradizionale, come è la Valpantena-Lessinia. Una sfida – ha concluso Gianolli – in cui il vino è una leva per rendere coeso un processo di riscatto di un intero territorio”.

La Collina dei Ciliegi è l’azienda vitivinicola guidata da Massimo Gianolli imprenditore della finanza (presidente di Generalfinance), appassionato di vino che nel 2005 esordisce con una piccola produzione di uva destinata al primo Amarone, entrato poi sul mercato nel 2010.
46 gli ettari della tenuta di Erbin (Valpantena – zona Doc Valpolicella), da 50 anni di proprietà della famiglia Gianolli, di cui attualmente buona parte a vigneto (che a regime, entro il 2020, assorbirà tutta la superficie vitabile), 22 etichette suddivise in quattro collezioni (Pop, Etichetta nera, Cru e Zero500) e oltre 200 riconoscimenti internazionali tra concorsi e guide.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn