Lunedì, 10 Dicembre 2018

AUTOMOTIVE DEALER DAY: TRIVELLATO È IL “BEST DIGITAL DEALER” 2018

Mag 17, 2018

Trivellato SpA, gruppo veneto fondato nel 1922, attualmente con 10 concessionarie su tutto il territorio regionale (PD, VI, VR) e un fatturato annuo di 240 milioni di euro, è il “Best Digital Dealer” dell’anno e si aggiudica l’Internet Sales Award, il premio assegnato oggi nella giornata conclusiva dell’Automotive Dealer Day in corso a Veronafiere. Con un reparto interamente dedicato al marketing digitale e investimenti mirati nella comunicazione, Trivellato ha dimostrato la miglior gestione della propria presenza on line attraverso strumenti in grado di stimolare l’interazione dei clienti, garantendo prontezza ed efficacia nella gestione delle richieste di informazioni.

La selezione si è svolta su un campione di oltre 200 candidature (105 dealer e 102 rivenditori), valutate secondo criteri innovativi applicati all’attività di marketing digitale, dall’impiego di personale specializzato al budget dedicato, fino ai canali utilizzati e ai risultati ottenuti.
Secondo l’indagine “Dealer Marketing Study” di Quintegia, realizzata su un campione di circa 500 aziende tra dealer e rivenditori indipendenti e presentata oggi nel corso del workshop “Garage Italia: creatività e personalizzazione – Comunicare con efficacia”, quest’anno nel settore la spesa sui nuovi media andrà quasi a pareggiare quella sui media tradizionali, passando dal 40% del 2017 al 49% del budget destinato a marketing e comunicazione.
L’Internet Sales Award è un’iniziativa di AutoScout24 in collaborazione con Quintegia e ha visto quest’anno la partecipazione di una giuria composta da Gioia Manetti (ceo Southern Europe di Scout24), Leonardo Buzzavo (presidente di Quintegia), Fabio Galetto (direttore Business Automotive e Travel di Google Italy), Marco Marlia (co-founder e ceo di MotorK) e Auto Italia (azienda vincitrice dell’Internet Sales Award 2017).

www.quintegia.it
www.dealerday.com

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn