Martedì, 11 Dicembre 2018

AGRICOLTURA (L’INFORMATORE AGRARIO): BREVETTI PIU’ LEGGERI PER LE VARIETA’ VEGETALI

Lug 18, 2017

L'Ufficio europeo dei brevetti (Ueb) fa retromarcia sulla brevettabilità di piante ottenute da processi biologici (selezione e incrocio).

Lo evidenzia il settimanale L’Informatore Agrario nel prossimo numero in uscita domani, dopo che l'Ueb ha accolto l'opinione della Commissione europea facendo vincere il principio ‘dell'esenzione del costitutore’, secondo cui i costitutori di nuove varietà possono liberamente utilizzare nel loro lavoro di miglioramento genetico le varietà esistenti. Principio messo in discussione proprio da diverse decisioni dell'Ufficio europeo brevetti, che invece precludevano questa possibilità. Nell’articolo, anche il parere del presidente del gruppo di lavoro «Sementi» del Copa-Cogeca (associazione delle organizzazioni agricole Ue), Thor Kofoed. “Malgrado questo cambiamento – ha detto -, gli agricoltori sono preoccupati dal potenziale effetto negativo dei brevetti nel loro lavoro che potrebbe impedire l'accesso a materiale genetico vegetale per la moltiplicazione e imporre il pagamento di royalty aggiuntive”.

www.informatoreagrario.it

Edizioni L’Informatore Agrario, è la casa editrice, con sede a Verona, che da 70 anni offre un servizio di informazione e formazione agli imprenditori agricoli. Tre le testate di riferimento: il settimanale dedicato all’agricoltura professionale L’Informatore Agrario, il mensile per l’agricoltura part-time e hobbistica Vita in Campagna e MAD – Macchine Agricole Domani, dedicato al mondo della meccanica agraria, oltre a un ampio catalogo di libri e altri supporti multimediali su temi specializzati.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn