Domenica, 17 Febbraio 2019

Comunicati stampa (345)

(Genova, 15 febbraio 2019). “Dobbiamo riposizionare la Russia al centro della strategia commerciale e della cooperazione nei settori attualmente più dinamici dell’economia eurasiatica, riconoscendole un ruolo fondamentale di ponte verso tutti gli altri Paesi dell’area e la Cina”. A dirlo oggi a Genova Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia in apertura del 3° seminario italo russo organizzato da Regione Liguria, Consolato Generale della Federazione Russa a Genova, Conoscere Eurasia, Roscongress e Forum economico internazionale di San Pietroburgo, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, Banca Intesa Russia e Lexis Legal and Tax.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

INTERSCAMBIO GENNAIO-SETTEMBRE 2018 A 3,09 MILIARDI DI EURO (+8% A/A)

(Milano, 14 febbraio 2019). “Oggi più che mai la Russia è un Paese e un mercato di sbocco strategico per l’economia italiana. La flessione dell’export made in Italy registrata nel 2018 è il segnale di un problema non imputabile esclusivamente alle sanzioni e a quei settori circoscritti soggetti alle restrizioni commerciali. La stabilità del più grande Paese eurasiatico non è in discussione. Serve tornare a intercettare la domanda russa e, nel contempo, riconsiderare il ruolo di ponte della Russia verso l’Eurasia e la Cina”. Così il presidente dell’Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia, Antonio Fallico, ha aperto oggi i lavori del VII seminario italo russo a Milano, organizzato da Conoscere Eurasia, Consolato Generale della Federazione Russa a Milano, Roscongress, Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo in collaborazione con Intesa Sanpaolo, Banca Intesa Russia e lo studio legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

LUNEDÌ 11 FEBBRAIO IN PROGRAMMA “IL PROIEZIONISTA”. KONČALOVSKIJ ATTESO A VERONA IL 18 MARZO

Quattro proiezioni a poltrone esaurite, grandi incassi di applausi e 6 pellicole ancora in programma. È il primo bilancio della 10^ edizione del cineforum ‘Incontri con la cultura russa’, in programma ogni lunedì (ore 20.30, ingresso gratuito) fino al 18 marzo al Palazzo della Gran Guardia di Verona e dedicato quest’anno al cinema d’autore di Andrej Končalovskij, regista, sceneggiatore e produttore moscovita atteso nella città scaligera per l’ultimo appuntamento della rassegna. In calendario per la prossima settimana (11 febbraio, ore 20.30), Il proiezionista (Ближний круг, 1991) racconta la Russia di Stalin attraverso la storia del suo proiezionista, Ivan, un uomo ingenuo e onesto accecato dalla venerazione per il suo leader.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

DAL 22 AL 24 MARZO A MONTICHIARI (BS) TUTTO PER DIVENTARE HOBBY FARMER

Sarà una 9^ edizione tutta dedicata al “Vivere biologico”, “Vivere la fattoria” e “Vivere la natura” per la Fiera di Vita in Campagna, l’appuntamento di primavera interamente pensato per gli amanti del verde, in programma dal 22 al 24 marzo al Centro Fiera del Garda di Montichiari (BS). Durante la 3-giorni organizzata dall’omonima rivista di Edizioni L’Informatore Agrario, gli hobby farmer di tutta Italia potranno “imparare a fare” gli agricoltori per passione seguendo le lezioni gratuite degli esperti, dialogando direttamente con la redazione della storica testata e incontrando i principali produttori di materiali e attrezzatura utile. Biologico, fattoria e natura sono i temi che attraversano tutta la manifestazione: 3 itinerari - una novità 2019 - che intersecano le anime storiche della Fiera di Vita in Campagna, dalla cura del verde tra orto, giardino e piccola agricoltura, passando per gli animali da compagnia e i piccoli allevamenti fino alla casa in campagna. Come ogni anno, durante tutta la fiera-mercato sarà possibile acquistare macchinari, attrezzature, sementi, mangimi, piante e fiori, ma anche rigenerarsi con le proposte enogastronomiche del Salone di Origine, un primo piano sulle eccellenze agroalimentari che meglio raccontano lo speciale legame tra la terra e la tavola italiana.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn